FantogameFantoStorieFantoBarzellette

Le mie storie



Numero pezzo


L'ultimo pezzo della storia è il numero 11567





cliccare sulla riga, se selezionabile, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non è selezionabile, non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.



Ultime Storie Inserite
C'era una volta
il paradiso terrestre,
Eva ha mangiato la mela
e scappa da una parte e Adamo dall'altra
stanno senza vedersi per 33 anni
poi l'angelo dice a loro che verranno espulsi
senza possibilità di appello
una volta sulla terra Adamo ed Eva decidono che dovranno digiunare 40 giorni e poi per una volta a settimana fino al loro completo decadimento che è iniziato con il morso della mela.
Scelsero di digiunare di venerdì e di bruciare quanto raccolto in tale giorno.
Alla morte di Adamo Eva digiunò per 40 giorni e si mise a digiunare anche di mercoledì.
la loro preghiera del digiuno era:
- Sappiamo di avresti fatto soffrire, accettiamo questa sofferenza e fino al nostro decadimento osserveremo questo giorno.
alla sua morte, Adamo scopre che la sua destinazione è l'inferno.
crede di rimanerci per sempre, scoprE che anche Eva è condannata alla sua stessa pena.
E fino alla risurrezione di Gesù penserà di rimanerci per sempre.
Non prega e non maledice DIO. accetta la sua posizione senza speranza.
Alla sua morte, Eva scoprirà alla sua volta che le è toccato l'inferno come ad Adamo, ma non possono vedersi.
Perché la loro pena individuale e all'inferno non ci sono relazioni sociali.
Alla risurrezione di Cristo
Eva ed Adamo scoprono che si possono salvare se lo vogliono, ma Eva non lo accetta per penitenza sarà per sempre dannata.
6 monache dannate faranno compagnia per sempre a Eva.
eva piange spesso
ma sa di aver sbagliato e di dover pagare per il suo peccato
all'inferno continuerà il suo decadimento fisico e spirituale
per far decadere meglio il suo corpo. Eva si porrà una corona di spine sulla testa e farà voto di non toglierla più!
Adamo andò a trovare una volta sola sua moglie Eva e scopri che doveva vivere al buio completo, come chiesto da lei, per non vedere più la luce della santità; ma solo il male del peccato
A quella vista Adamo scelse di rimanere per sempre all'inferno per l'eternità come scelto da sua moglie: Eva
in una cella buia come quella di sua moglie
ma lontana. in modo da non poterla vedere mai più
Per l'eternità: Adamo indossa in vestito lungo nero e scalzo e senza intimo, Eva, invece, indossa una lunga veste nera ma sbracciata con una lunga veste nera per l'eternità e un velo come simbolo di castità.
se Adamo ed Eva pregano fanno peccato per loro vesti.
Una ragazza madre di nome Marika di 28 anni e sua figlia Francesca di 10 anni vedono Eva vestita nel suo abito in ginocchio Francesca chiede alla madre:
- le preghiere di Eva salveranno Eva?
la madre le risponde:
- no troppo peccatrice
- poverina!! - continua la figlia
- sì! - sospirando continua - ma se lo merita.
- indossiamo ora una veste come quella di eva! - continua la mamma
- perché? - chiede la figlia
- per i miei peccati.
- devi soffrire anche tu!!! piccola mia - continua la mamma
- possiamo pregare?
- si, Francy; ma pregando peccheremo di più!
- quale è il simbolo del nostro peccato? - chiede la piccola
- le catenelle che portiamo ai nostri polsi.
- se si sciolgono andiamo in paradiso?
- sì, ma non succederà mai. chiude la mamma.
- ora inginocchio sui ceci.
- si inginocchiano a terra e iniziano la loro preghiera eterna.
Marika si mette le catene alle caviglie per pagare per aver portato Francesca in quel brutto posto.
e lì, Marika e Francesca rimarranno e peneranno per sempre:
Marika disse a Francesca: - inginocchiati a terra, devo chiuderti le catene del peccato a questa catena bloccata a terra.
e tu mamma chiese la piccola?
- mani e piedi!! - rispose la mamma
- perché?
- io ho peccato più di te. e devo soffrire più di te!!!
×

Fantostorie.it