Numero storia

Storie

Ultime Storie Inserite


L'ultima storia è il numero 13404

cliccare sul quadrato a bordo linea, se esistente, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non c'è il quadrato vuol dire che non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.


C'era una volta
l'inferno.
Sta entrando una dannata:
scalza
coperta da stracci
senza gioielli,
si sta dirigendo alla macchina dei peccati
Che ha la forma di:
Botola sigilla effetti personali
tutte le dannate che si fanno condannare da tale macchina sigillano tutte le loro scarpe.
Eva, che è sotto la macchina, vede tutte le dannate rimanere scalze per sempre
Eva è scalza per sempre
come chiesto da lei stessa
per punizione
ad ogni dannata che perde le scarpe Eva dedica una preghiera.
arrivano una mamma con sua figlia di 16 anni entrambe con i tacchi rossi in mano e con i piedi scalzi.
la mamma apre la botola e la figlia, in ginocchio prega così:
- rinuncio ai miei tacchi per pagare il mio peccato.
la mamma dice: - anche io ho fatto cadere i tacchi nella botola per pagare il mio peccato insieme a quello di mia figlia.
- rimaniamo scalze e scalze saremo per sempre. - chiude la figlia.
poi insieme scendono le scale e se ne vanno dentro l'inferno.
ormai scalze per sempre
E senza gioielli
Si faranno monache
In tonaca nera
La mamma non uscirá piú dal monastero
La piccola tenta di evadere
E verranno insieme tortificare
Nella stessa cella
Si baciano sulla guancia
e non escono piú
La cella viene chiusa per sempre
La chiave della cella è stata chiusa
in una cassaforte chiusa a tempo indeterminato
E non si riaprirá più
È stata la mamma a volere
che la chiave venisse chiusa in una cassaforte
La cassaforte doveva essere chiusa dalla figlia
La figlia avrebbe dovuto
anche chiudere la porta della cella
Infatti la mamma disse:
- figlia chiudi la cassaforte che contiene la chiave e programmala in modo che non si apra più
La mamma si inginocchiò mentre la figlia la chiudeva
La cassaforte venne saldata
mentre entrambe erano inginocchiate
La figlia disse mentre la chiave veniva saldata:
- perchè viene saldata la cassaforte?
- perchè noi siamo condannate per sempre.. a causa nostra - rispose la mamma
- perchè nostra?
- perchè io ho peccato prima di te
∆quando la cassaforte è chiusa saldata
La mamma disse alla figlia:
- entra in Cella
La figlia entra in Cella
La mamma entra in Cella
La mamma fa chiudere la porta alla figlia:
- chiudici dentro
- perchè?
- è a causa tua se siamo dentro
Chiusa la porta
Insieme dissero:
- qui siamo e qui rimaniamo per sempre
- addio
Nella cella dormono a terra
La mamma dorme sempre a faccia in giù
per patire il massimo
Anche la figlia fa lo stesso il venerdì
Il venerdì entrambe digiunano anche
In ricordo della passione di cristo
Dicono anche molti rosari
Tutti i giorni
Il venerdì il rosario lo dicono
sempre in ginocchio
Per patire il massimo
Un giorno mamma e figlia
Vengono sepolte vive in casse
di legno
Entrambe a faccia in giú
come chiesto da loro
Verranno sepolte
per sempre

elenco di tutti i temi trattati in questa storia!!

Bara
Cassaforte
Chiavi e Lucchetti
Gioielli
Inferno
Mamma E Figlia
Monache E Frati
Piedi
Punizione
Rosario
Scalzi
Scarpe
Sigillo
Tacchi
Tonaca
tutti i tipi di abito
tutti i tipi di scarpe