Storie

Ultime Storie Inserite


La storia: 14015


cliccare sul quadrato a bordo linea, se esistente, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non c'è il quadrato vuol dire che non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.



C'era una volta
l'inferno.
Stanno entrando una famiglia
Formata da un papà di 42 anni (Luca), una mamma di 35 anni (Chiara)
Due bambine di anni: 8 (Paola) e 12 (Valentina)
E tre maschi: Gabriele di 15 anni
Andrea di 12 e Mirko di 9 anni
Entreranno tutti in monastero per i peccati di gola di tutti e lussuria dei genitori e di Gabriele.
Entrerà anche Elisa la ragazza di Gabriele che ha 15 anni
Anche lei entrerà nello stesso monastero.
La zona di clausura del monastero in cui sono reclusi era una zona mista
Ma comunque dovranno fare voto di castità povertà e obbedienza.
Il voto di castità lo rispettano tutti.
Il voto di obbedienza
E il voto di povertà invece saranno quelli più difficili da rispettare
All'ingresso tutti hanno un cellulare
I genitori li consegnano volentieri
E costringono i figli a fare lo stesso.
Le donne all'ingresso sono tutte truccate
Anche Paola e Valentina
All'ingresso tutte le donne consegnano i trucchi come segno del voto di castità.
Come simbolo del voto di povertà le donne consegnano le borsette con tutto il loro contenuto,
I maschi il loro zainetto con tutto quello che contiene.
Come simbolo del voto di obbedienza, oltre a sdraiarsi a terra, scelgono un letto duro e di non mangiare tutti per 4 giorni, i genitori per altri 2 giorni.
Si fanno anche il segno della croce
E firmano la loro sentenza scalzi.
I genitori rimarranno scalzi per sempre.
Come anche i figli e la ragazza del figlio.
La ragazza del figlio incontrerá mamma e sorella.
La sorella di Elisa era una monaca in vita, ma era peccatrice e quindi
È scesa con il suo ragazzo di nome Pietro, un frate con cui ha rotto il voto.
Anche Pietro è nella stessa zona di clausura
Se peccano verranno sepolti vivi in
1 bara d'oro
In cui rimarranno per sempre
Se peccano nella bara hanno una cintura di castità
In modo che non possano più peccare di lussuria
Prima di entrare
Dovranno passare sotto le forche caudine
E abbassare la schiena fino alla vita
Passeranno sotto le forche
Scalzi come segno di obbedienza
Il ragazzo dovrà chiudere la cintura alla ragazza
con dei bulloni
La ragazza dovrà chiudere la cintura del ragazzo
sempre con dei bulloni
le cinture devono essere messe da loro stessi in segno di castità
sanno che non riusciranno a essere casti quindi
si fanno punire e iniziare così il cammino verso la bara.
per la punizione chiedono a Chiara, che ora è la badessa della zona
di fare loro la loro bara di legno che verrà placcata oro
Chiara le dice che devono farla scalzi e in abiti lunghi
loro accettano
nella bara non hanno cusciino ne materasso
si possono baciare
ma i loro piedi sono incatenati in modo che non si possano toccare
mentre fanno la bara non hanno ancora cintura ma hanno
delle catene ai piedi
per non evadere
le chiavi delle catene le ha la badessa
dopo aver fatto la bara
fanno la forca caudina
prendono la misura della vita della ragazza che è più bassa del ragazzo
dopo esserci passati sotto si sdraiano proni a terra
Chiara apre la bara
entra prima la ragazza e poi il ragazzo
quindi dopo aver fatto inginocchiare tutti i presenti
chiude la bara
alla vista della bara chiusa
Elisa piange sapendo di non vedere più sua sorella Francesca.
Elisa Bacia la bara
e chiede di essere sepolta anche lei in una bara di legno
però in bara singola

elenco di tutti i temi trattati in questa storia!!

bambine
Bara
Castità
Catene
Cellulare
Chiavi e Lucchetti
Cintura
Croce
Fidanzati
Forche Caudine
Inferno
Mamma E Figlia
Monache E Frati
Piedi
Punizione
Scalzi
tutti i tipi di abito
tutti i tipi di scarpe
Voti