FantogameFantoStorieFantoBarzellette

Le mie storie



Numero pezzo


L'ultimo pezzo della storia è il numero 4698





cliccare sulla riga, se selezionabile, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non è selezionabile, non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.



Ultime Storie Inserite
C'era una volta
l'inferno.
Sta entrando una dannata:
portando una croce sulle spalle
la dannata porta una croce come simbolo dei suoi peccati
è insieme a sua mamma e a sua sorella
sono tutte e tre scalze
sanno che verranno crocifisse
sono già senza gioielli
si inginocchiano e iniziano a pregare prima della crocifissione
sanno che una volta che verrà consegnato loro la croce.
non potranno più inginocchiarsi
se non per una sola volta alla loro croce
e poi verranno appese e lì rimarranno per sempre.
verranno inchiodate con chiodi d'oro
in segno di penitenza non indosseranno più gioielli per essere appese
i loro gioielli verranno fusi e creati i loro chiodi
quando stanno per essere inchiodate.
dicono: - moriamo per la nostra lussuria per mezzo dei nostri gioielli.
verranno crocifisse nude
su povere croci
hanno scelto loro che le croci su cui sanguineranno non siano fatte di legno pregiato in segno di umiltà
pagheranno per i loro peccati
si sono tolte i gioielli prima di pregare per la prima volta e quindi di venire caricate della croce
la prima a ricevere la croce è stata la mamma
e poi le due sorelle
porteranno la croce scalze e vestite in tuniche nere.
i gioielli verranno fusi sotto i loro occhi.
la mamma sarà appesa in mezzo, e più in alto, perché più peccaminosa.
la croce la baceranno solo una volta.
prima di essere crocifisse hanno dovuto digiunare, a pane e acqua, per 60 giorni.
La mamma si chiamava Elisa e le figlie Sara. la più grande e Valentina la più piccola.
verranno appese con una corona di spine sulla loro testa in segno di penitenza
Elisa porterà anche 2 cavigliere di spine per penitenza. le ha indossate prima di essere caricata della croce. a quel punto le sue figlie hanno tolto gli infradito per patire in modo simile alla mamma
×

Fantostorie.it