FantogameFantoStorieFantoBarzellette

Le mie storie



Numero pezzo


L'ultimo pezzo della storia è il numero 4305





cliccare sulla riga, se selezionabile, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non è selezionabile, non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.



Ultime Storie Inserite
C'era una volta
Il giudizio universale.
entrano 2 sorelle di 25 e 27 anni dannate e arrivano in tacchi
hanno chiesto e ottenuto di poter essere sempre in tacchi
aggravando così la loro posizione di dannate
la 27 ha una figlia di 5 anni dannata anche lei che arriva in ballerine
verrà chiesto alla mamma se preferisce che sia le o la figlia a togliersi le scarpe per sempre e la mamma dice alla figlia: consegna le scarpe a DIO
- perché devo farlo?
- per espiare la nostra colpa.
- andremo in paradiso?
- no all'inferno, ma tu ci andrai scalza.
- no non voglio.
- devi!!!!
- no non me le tolgo!!!
la mamma consegna i suoi tacchi a DIO e dice alla piccola:
- peccatricetta io sono scalza ma a te, ti porranno in isolamento!
- mi sono comportata male vero
- guarda i miei tacchi che sono nella teca!
- ci dovevano essere le mie ballerine?
- sì, sì certo
- posso consegnarle anche io
- devi ma ormai è tardi!!!
- marcirò in isolamento?
- sì, sì
- Deciderò io quando andare in cella?
- no, io!
- posso andarci ora?
- no!
- quando andrò?
- tra 20 anni! Così ho deciso.
- posso anticipare la data?
- no immodificabile.
- come ci andrò
- vedrai solo quando devi entrare.
- come ti devo chiamare?
- madre! Ovviamente.
al 20° compleanno della piccola la madre e dice:
- peccatricetta indossa questa tunica nera e entra nella torre di isolamento.
- ok madre. so di sbagliare e mi avvio.
- dove la cella? - continua la piccola
- al piano superiore. forza dai vai.
- ok madre.
- prima però consegnami il tuo cellulare!!!!
perché madre?
- isolamento completo!
- e se non lo faccio?
- la tua cella prende fuoco.
- ok madre. forza sigillami il cellulare sotto i miei occhi.
la piccola consegna il cellulare alla mamma
- ok, ora è nella teca?
- lo vedi piccola- chiese la mamma
- sì, lo vedrò anche da sopra?
- sì, sì
- madre sigillami anche i gioielli.
- ok fatto
la piccola va nella cella e si inginocchia per far marcire ancora meglio il corpo.
×

Fantostorie.it