FantogameFantoStorieFantoBarzellette

Le mie storie



Numero pezzo


L'ultimo pezzo della storia è il numero 4695





cliccare sulla riga, se selezionabile, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non è selezionabile, non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.



Ultime Storie Inserite
C'era una volta
l'inferno.
Sta entrando una dannata:
con il suo ragazzo
morti insieme in un incidente
attendono insieme il momento della loro condanna
lei andrà all'inferno femminile e lui in quello maschile
da allora non si vedranno né si sentiranno più
chiamano prima il ragazzo
poi entrerà la ragazza
la mamma della ragazza sarà anche lei dannata per lussuria (è divorziata)
ma non essendo ancora morta non è ancora all'inferno
la mamma raggiungerà l'inferno dopo 5 anni
dalla morte della figlia
alla figlia viene consegnato un cellulare
che le serve per sentire la mamma
dopo 20 anni dalla morte della mamma le verrà sequestrato e sigillato per sempre
in una cassaforte di acciaio con un interno di legno di noce
nero
duro .
duro come lo stare senza sentirsi per l'eternità 
per la consegna del cellulare sono andate insieme
per penitenza prima l'ha consegnato la mamma e poi la figlia
il cellulare lo chiude una addetta e poi viene sigillato da una diavola.
l'addetta ha dovuto sigillare il cellulare e separarsene mentre è di servizio al ritira- cellulari.
mentre viene sigillato il cellulare della mamma:
1) la mamma pensa a quanto sarà duro stare senza
2) la figlia pena a che dopo tocca a lei
3) l'addetta pensa che non sa tra quanto, ma anche a lei verrà sigillato
mamma e figlia andranno ogni tanto a vedere il loro cellulare chiuso nella sua cassaforte.
un giorno la mamma dovrà essere chiusa in una cassa di duro castagno.
verrà sepolta viva.
andrà alla chiesa del funerale
insieme alla figlia
la mamma dovrà andare nella panca con addobbi funesti (prima fila a sinistra)
la figlia andrà in prima fila a destra
la chiesa è spoglia
la figlia vedrà la mamma
mentre la cassa della mamma viene chiusa con dei chiodi di piombo
in chiesa la figlia può baciare solo la cassa della mamma quando è chiusa,
la bacerà in ginocchio.
la mamma bacerà la cassa aperta
mamma e figlia in chiesa non possono toccarsi, se non attraverso la cassa, dopo che è già stata definitivamente chiusa
per penitenza la figlia bacia la cassa della mamma una sola lunghissima volta.
dopo la figlia entrerà in monastero
si vestirà in saio
e si farà sigillare nel convento
da cui non uscirà più.
il saio lo veste scalza
la figlia chiede e ottiene di aver la mamma sepolta nel suo monastero, la andrà a trovare spesso. ma non bacerà più la cassa-cella della mamma.
farà questa rinuncia per penitenza
se bacia la cassa della mamma. sa che dovrà essere sepolta anche lei.
una volta la bacerà e andrà a farsi seppellire
×

Fantostorie.it