FantogameFantoStorieFantoBarzellette

Le mie storie



Numero pezzo


L'ultimo pezzo della storia è il numero 4312





cliccare sulla riga, se selezionabile, per vedere altre storie che modificano la trama in quel punto;
se non è selezionabile, non ci sono storie che modificano la trama in quel punto.



Ultime Storie Inserite
C'era una volta
l'inferno.
Sta entrando una dannata:
scalza
coperta da stracci
senza gioielli,
si sta dirigendo alla macchina dei peccati
Che ha la forma di:
telefono a ricarica
(come funziona)
(per maschile, femminile, coppie 1) lesbiche gay miste).
1) Il dannato o i dannati usano il telefono
2) inseriscono nel telefono il codice delle ricariche che corrispondente ai peccati da loro commessi.
Esiste solo un telefono:
quindi nel caso della condanna di coppia lo usano prima l'uno e poi l'altro in qualunque ordine.
Esiste un cesto dal quale prendere le ricariche una per peccato
se uno ha fatto tanti peccati dello stesso tipo può usare:
1) più ricariche dello stesso tipo
2) carte con valori di peccato più alti
(es 2 ricariche da 25 o una da 50)
c'è un telefono rosa e un telefono blu
entra una mamma con sua figlia di 5 anni e prendono il telefono rosa, anzi la mamma fa prendere il telefono alla figlia.
la mamma scalza e la figlia ha dei sandali.
sono vestite in abito lungo nero perché molto peccatrici
la mamma sa che la figlia già per colpa della mamma e quindi ha fatto un voto di non mettersi più le scarpe
la mamma siè infatti, tolta delle ballerine e le ha riposte nella scarpiera vicino al telefono.
la figlia si toglierà dopo la condanna le sue scarpe e rimarrà per sempre scalza per patire come la mamma.
la mamma le darà un bacio sulla guancia in segno di affetto
la mamma dice alla piccola:
- piccola inserisci i tuoi giochi in questa cassa per le nostre rinunce
- perché mamma?
- per rinunciarci, per penitenza!
- non voglio!
- devi!
- ok. fatto
una volta inserito;
la mamma inserisce anche un sacchetto trasparente contenente i suoi gioielli e trucchi.
Dopo insieme dicono:
- rinunciamo ai nostri gioielli, trucchi e giochi per l'eternità.
- lo facciamo per penare per il nostro peccato.
la mamma darà quindi un bacio sulla guancia della figlia: si inginocchia e prega.
la figlia pregherà anche lei in ginocchio.
alla fine sigilleranno e rinunciano ai loro tacchi e alle loro ballerine.
×

Fantostorie.it